I SOGNI PREMONITORI

Avete mai pensato cosa significherebbe ammettere la tesi che si possano davvero fare sogni premonitori?sognare-13
Innanzitutto, questa tesi porterebbe a ipotizzare l’esistenza di quello che in Occidente si chiama destino e che gli Orientali chiamano Karma. Quella legge che spiega che ad ogni causa procede un effetto specifico e dipendente dalle azioni svolte in precedenza.sognare-12
Questa ipotesi, però, porterebbe come conseguenza un altro spinoso dilemma: “Se esiste un destino e la possibilità di prevederlo con i sogni premonitori, allora l’uomo e la donna che ruolo rivestono nelle decisioni della propria esistenza?”
Un autore dell’800 usa un’analogia che riguarda un semplice esperimento di meccanica. Se una certa quantità di forza si utilizza per far rotolare una biglia, cosa si può utilizzare per modificare o neutralizzare la forza della biglia quando essa è già in moto?
Se adotto una forza inferiore a quella iniziale, potrà solo rallentare la biglia, ma non fermarla, quindi l’effetto si manifesterà sicuramente.
Se applico una forza uguale, si ferma in quel punto in cui applico la forza.
Se voglio cambiare realmente l’effetto innescato dalla causa, devo applicare una forza, che chiameremo libero arbitrio, più forte di quella iniziale affinché alla biglia non solo venga impedito di arrivare in fondo, ma addirittura si possa cambiare la direzione e quindi l’effetto diventa una nuova causa.sognare-11
Cambiare un sogno premonitore mette in luce il perfetto equilibrio tra il destino e il libero arbitrio.
Ne parleremo insieme alla psicologa Sissi Pisano lunedì 20 febbraio (ore 21.3′ – ingresso libero) presso la nostra sede pistoiese in Piazza dello Spirito Santo 1.

 

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...