COS’È LA RADIESTESIA?

La Radiestesia è una particolare metodologia di indagine sperimentale che permette all’uomo di mettersi in contatto con il mondo che lo circonda e lo compenetra in un modo del tutto particolare. Educando e sviluppando profondamente certe sensibilità che sono latenti nell’uomo e nella donna, cioè facoltà della mente quali l’astrazione, l’attenzione, la concentrazione, la volontà, l’intuizione, che generalmente pensiamo di adoperare ma che in realtà non sfioriamo nelle loro reali potenzialità, ecco che l’antica arte radiestesica ci consente accesso immediato a fonti di informazione che normalmente non percepiamo, mettendoci così in contatto diretto con tutto quello che vogliamo indagare, ottenendo precise risposte a chiare e lecite domande. rabdomanzia

La famosa bacchetta rabdomantica, così come il pendolo, sono da intendersi come semplici, antichissimi, strumenti che hanno aiutato e continuano ad aiutare l’uomo nell’esplorazione di se stesso e del mondo in cui vive ed opera o dei mondi con cui si mette in relazione vibratoria. rabdomanzia 2

Lo studio e la pratica della radiestesia apre molteplici e affascinanti interrogativi: com’è realmente composto il Cosmo? Vi sono piani, dimensioni sconosciute, mondi invisibili ma reali? Sono mondi deserti oppure abitati, e se sì, da chi? Sono dimensioni esplorabili dall’uomo o sono piani distinti, insondabili e preclusi alla nostra specie? Tematiche assai interessanti che si affacciano su altrettanti misteri strettamente legati alla nostra origine e al senso di quella che noi chiamiamo vita. radiestesia001

La Scuola Archeosofica si occupa anche della conoscenza scientifica integrale dell’uomo e del cosmo in maniera teorica ma soprattutto sperimentale, perché è evidente che qualsiasi conoscenza, qualsiasi ipotesi di lavoro, se non è portata nell’azione e avvalorata dalla sperimentazione pratica ripetuta, rimane utopistica, interessante come notizie da collezionare nella mente, utili certo per dialogare con gli amici e fare bella figura, ma senza un riscontro pratico, personale, non avviene una reale presa di coscienza e quindi per me, singolo ricercatore, in realtà non cambia molto lo stato delle cose.

Per osservare, sperimentare e conoscere cose nuove, disponiamo e utilizziamo i nostri efficacissimi cinque sensi, sofisticati terminali esterni che informano la coscienza del mondo che ci circonda, strumenti portentosi ma limitati, in quanto validi relativamente ad una fetta, ad un piccolo intervallo dell’immensa gamma radiante che l’universo nella sua totalità fisica e metafisica, continuamente emette. radiestesia 3

Tutto quello che non resta imbrigliato nelle maglie dei nostri ricettacoli esterni, degli attuali strumenti scientifici, perché troppo sottile, troppo veloce, oppure perché non ha forma, ecco che ci sfugge, rimane invisibile, imponderabile, intangibile, e quindi sconosciuto, relegato nel cassetto del fantastico e del misterioso.

Sicuramente la nostra intelligenza, la nostra mente, coadiuvata da un appassionato e valido, indispensabile studio, viene in aiuto per chiarirci le idee, ma non è abbastanza. Mancando l’esperimento scientifico, la verifica, l’osservazione resta nel mondo delle ipotesi, oppure, nel peggiore dei casi, quando lo studio è superficiale, si viaggia nel mondo della fantasia, formulando teorie a dir poco fiabesche, che non aiutano certo ad avere una giusta presa di coscienza di come stanno realmente le cose, di come sia strutturato l’uomo e qual è la sua relazione con il Cosmo.radiestesia 6

In questo affascinante contesto il posto che occupa la Radiestesia è di primo livello. Questa particolare sensibilità psichica alle radiazioni, onde, segnali che circolano in noi e nell’universo, questa tecnica che ci permette di scoprire e sapere ciò che è nascosto e indipendente dalle facoltà “normali” della coscienza, ci fa anche di scoprire che queste facoltà umane sono reali, esistono e appartengono a tutti. È sorprendente constatare di cosa siamo capaci, con un allenamento semplice ed una guida sicura! corso radiestesia 4

L’Associazione Archeosofica nella sede di Pistoia (Piazza dello Spirito Santo,1) ha in programma un CORSO DI RADIESTESIA E COSMOIONICA per la primavera 2016. Le classi avranno un numero limitato di partecipanti, per consentire a tutti una corretta sperimentazione. Ci si può già iscrivere e informare, a partire da adesso, telefonando allo 057321414 in orario d’ufficio. Giovedì 3 marzo, e giovedì 10 marzo, alle ore 21.30, due lezioni gratuite di introduzione al corso.

 

 

 

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...