RICORDARE UNA VITA PASSATA

L’uomo da sempre è affascinato dal soprannaturale, da tutto quello che sfugge all’indagine scientifica, che sfugge alle leggi della natura conosciute.

A chi non è mai capitato di avere delle sensazioni insolite? Come se un luogo o una persona ci fossero ben noti anche se era la prima volta che lo incontravamo, sia il luogo che la persona… Attitudini particolari che si manifestano fin dalla tenera età … Ricordi che non appartengono a questa vita … Molti sono i ricercatori in questo settore, e non solo nell’ambito dell’esoterismo.

vite passate 3

vite passate 6

C’è uno psichiatra ad esempio, che dirige un dipartimento speciale (studi percettivi alla facoltà di psichiatria e scienze neuro comportamentali) all’Università della Virginia, si chiama Jim Tucker, che da anni studia le esperienze di sdoppiamento, i casi di pre-morte, le percezioni extrasensoriali come la telepatia e la medianità, e in particolare ha istituito il primo dipartimento accademico del mondo per analizzare le storie dei bambini che ricordano eventi di una loro presunta vita precedente. Ci sono diversi casi anche di adulti che hanno ricordi di vite passate, soprattutto quando sottoposti a ipnosi regressiva, ma le storie dei bambini hanno un fascino speciale. Tucker ha scritto un libro (Life Before Life: A Scientific Investigation of Children’s Memories of Previous Lifes) dove racconta il risultato delle sue ricerche in America.

vite passate 5

Ricerche cominciate prima di lui dal professor Ian Stevenson, canadese, docente di psichiatria alla stessa Università della Virginia, che affascinato dal tema della metempsicosi e della reincarnazione, aveva catalogato più di 2.000 casi, di cui però solo una parte considerava veritieri. Negli anni ’70 Stevenson fece numerosi viaggi per controllare di persona questi racconti ed eliminare ogni possibilità di frode. I risultati delle sue ricerche sono stati da lui pubblicati nel libro Twenty Cases Suggestive of Reincarnation del 1966 e in altri volumi.

Racconta ad esempio di un bambino turco che descriveva alla sua famiglia la città di Istanbul, lontano da dove abitava, e pur non essendoci mai stato i particolari erano precisissimi. Poi aggiunse nomi armeni e relativi indirizzi di casa di amici e parenti della sua vita precedente. Ricordava anche i nomi della moglie e dei figli. Tutto verificato da Stevenson, tutto vero.

vite passate 1

Questi bambini, spontaneamente e in genere verso 2-3 anni, iniziano a parlare di fatti relativi alla famiglia precedente, come il luogo dove hanno vissuto, i nomi dei conoscenti e le circostanze della morte, soprattutto se si trattava di una morte improvvisa, ricordano fatti traumatici, incidenti, ma non usano l’espressione “vita precedente”, non ne sono consapevoli, però hanno dei ricordi precisi. Nemmeno questi psichiatri adoperano il termine “reincarnazione”. Loro sono arrivati alla conclusione che le emozioni umane sopravvivono alla morte se vi sono circostanze specifiche.

Queste situazioni diciamo straordinarie fanno emergere ulteriori domande : se la mente è un’attività del nostro cervello, e già è difficile capire come possa funzionare un cervello clinicamente morto come nei casi di coma o premorte, è ancora più difficile spiegare come un cervello possa ricordare esperienze vissute da un’altra persona con un altro cervello. Non sarà forse che davvero la mente NON è il cervello ma lo utilizza come strumento? Non sarà forse che quando il cervello muore qualcosa resta vivo? Non sarà forse che siamo fatti in maniera molto più complessa e affascinante che solo sangue, nervi, ossa, cellule …

Giovedì 17 settembre, alle ore 21.00, un appuntamento per proseguire questo tema affascinante, che ci riguarda proprio tutti e da vicino: LA MEMORIA DELLE VITE PASSATE. Ingresso libero e gratuito.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...